CARTE DA GIOCO DEL '900
SISTEMA FRANCESE

Asia Anteriore
ARMENIA

Armenia [1]
L'Armenia, indipendente dall'Unione Sovietica dal 1991, è rappresentata da un unico mazzo (forse il primo) successivo a questo evento. Altrimenti si veda la tipologia russa e altre carte di tale Paese.
GEORGIA

Georgia [1]
Per la Georgia è considerata solo la produzione durante il primo, brevissimo, periodo di indipendenza (1918-1921). Altrimenti si veda la tipologia russa e altre carte di tale Paese.
TURCHIA

Turchia [3]
Non mancano tentativi di instaurare una o più tipologie specifiche per la Turchia (prevalentemente disegnate e prodotte in Austria e Belgio, e da lì esportate) ma nessuna sembra sia sopravvissuta oltre la seconda guerra mondiale. Continua, invece, a circolare la versione internazionale della tipologia francese (v.).
ISRAELE

Israele [3]
Israele, abitato anche da popoli provenienti dalla diaspora europea, si allinea con l'offerta "occidentale", qui con carte prodotte in Austria, tutte a tema biblico.
In questa sezione sono contenute le carte con evidente caratterizzazione araba, ma senza riferimenti ad uno specifico luogo. Spesso "costruite" sullo stile inglese, sono qui sono presenti alcune interessanti produzioni europee e indiane. Resta incerta la diffusione nei luoghi a cui le carte si riferiscono, e non sorprende l'assenza di produzioni locali.

Asia
Oggi Iran, qui con significativi mazzi riferti alla storia e all'iconografia del Paese, purchè precedenti la rivoluzione islamica.
Questa sezione contiene mazzi di fabbricazione "occidentale" ma con forte caratterizzazione indiana, così come qualche mazzo prodotto localmente, a titolo esemplificativo. Le carte circolari «Ganjifa», tipiche di questo Paese, non sono rappresentate nella collezione (oltre ai numerosissimi stili, la produzione è spesso rimasta artigianale) a meno che non siano "trasferite" su carte a noi più "convenzionali", ossia rettangolari.
MONGOLIA

Mongolia [1]
Un mazzo realizzato in Austria destinato, si presume, al mercato interno della Mongolia.
La Cina produce una miriade di mazzi, di ogni tipo e qualità. Pur escludendo — a priori — mazzi ivi prodotti di tipologie europee, la collezione comprende carte di fabbricazione "occidentale" con accentuata caratterizzazione cinese, nonchè limitati esempi di mazzi prodotti anche per il mercato interno. Si vedano anche, in "altro/varia", le categorie «Mah-Jong» e «Domino» (cinese).
La sezione contiene carte con caratterizzazione giapponese e, anche, qualche esempio di altra produzione: soggetti tradizionali e imitazioni di stili "occidentali". Si veda, inoltre, in "altro/varia", la categoria «Hanafuda».
COREA

Corea [1]
Quattro mazzi di produzione giapponese ad uso della Corea. Tutti presentano la caratteristica (ben nota e usata in Europa sin da fine Ottocento) di avere carte di corte ripetute in ciascun seme.

America
La sezione, relativamente ampia, mostra la varietà della produzione USA e presenta, anche, alcune significative varianti dello stile inglese (tipologia di riferimento, v.), altrimenti scarsamente prodotte in Europa.
MESSICO

Messico [2]
Il Messico, pur prediligendo il sistema spagnolo, propone anche carte nel sistema francese. I mazzi qui selezionati hanno la caratteristica di avere — per le sole carte di corte e gli assi — semi "espansi", usati come cornici per le relative immagini.

Africa
Una selezione della modesta produzione a destinazione di Paesi dell'Africa sub-sahariana, e qualche interessante esempio locale.